CAPANNORI – FATTURE PER L’ACCONTO TARI 2021

CAPANNORI – FATTURE PER L’ACCONTO TARI 2021

Novità 2021, unico acconto emesso nella prima fattura di RetiAmbiente.

Avvenuto il passaggio da ASCIT al nuovo Gestore unico di Ambito e passaggio da un sistema di due acconti, come avveniva fino al 2020, ad un sistema di acconto unico.

In questi giorni sono in consegna agli utenti di Capannori le fatture per l’acconto Tari 2021 emesse da RetiAmbiente, il nuovo gestore unico dell’ATO TOSCANA COSTA RIFIUTI che include anche il comune di Capannori. RetiAmbiente Spa è infatti la società per azioni a totale capitale pubblico, partecipata da 100 comuni delle province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara che il 17 novembre 2020 ha sottoscritto con ATO Toscana Costa Rifiuti il Contratto di Servizio per l’affidamento della gestione integrata rifiuti urbani per 15 anni a partire dal 2021.

In ragione dell’affidamento, RetiAmbiente  ha affidato ad Ascit l’attività operativa di raccolta e trasporto dei rifiuti e sono entrate in vigore nuove regole per l’emissione delle fatture TARI. La fattura unica di acconto 2021 per la TARI corrispettiva è di importo pari al 100% della tariffa  dovuta per il 2020 ad Ascit.

E’ possibile pagare la fattura di acconto in tre rate (27 Maggio, 31 Luglio, 31 Ottobre) o in soluzione unica (27 Maggio), tramite la documentazione allegata alla fattura, con il PagoPA: il nuovo sistema di pagamento verso la Pubblica Amministrazione che permette di pagare presso qualsiasi filiale di banca, con home banking, presso gli sportelli ATM, presso i punti vendita Mooney, Lottomatica e Banca 5 e presso gli uffici postali, fornendo quindi agli utenti un ampio ventaglio di modalità di pagamenti. L’ammontare tariffario inviato in questi giorni alle utenze è invariato, è stato variato solo il calendario degli acconti con le relative scadenze.

Dato il subentro di RetiAmbiente ad Ascit non è più possibile effettuare i pagamenti su IBAN di Ascit  nè sono più attivi i precedenti SDD (addebiti in conto corrente). Tramite i canali istituzionali di RetiAmbiente e Ascit sarà prossimamente indicato come sottoscrivere nuovi mandati SDD per le successive fatturazioni.

Seguirà nel 2022 l’emissione della fattura di conguaglio sulla base delle tariffe 2021 che saranno deliberate dal Comune di Capannori, dei conferimenti effettuati e di eventuali variazioni di immobile (e/o nucleo per le utenze domestiche).

Per informazioni gli utenti possono rivolgersi all’Ecosportello di Ascit  in  Via Martiri Lunatesi 27/A Lunata 55012 Capannori (LU)  aperto su appuntamento, le pratiche possono essere svolte telefonicamente e/o tramite e-mail, ai contatti sottoriportati:

NUMERO VERDE 800-146219 attivo nei seguenti giorni ed orari :

Lunedì 15.00 – 16.30

Martedì 8.15 – 13.30/15.00 – 17.30

Giovedì 8.15 – 13.30/15.00 – 17.30

Venerdì 8.15 – 13.30

– PEC: ufficiotia@pec.ascit.it; MAIL: ecosportello@ascit.it; SITO: www.ascit.it

Si ricorda che dal 2021 per le utenze domestiche di residenti, gli utenti possono ritirare i sacchi grigi con RFID direttamente dal Distributore presente esternamente ai locali dell’Ecosportello Ascit tramite la tessera sanitaria dell’intestatario utenza 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

Hai domande?

Compila il form, un nostro incaricato ti contatterà al più presto.



    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy policy
    del sito www.ascit.it

    Questo sito è protetto da recaptcha e si applicano
    Privacy Policy e
    Termini di servizio di Google.


    Tariffa rifiuti

    800-146219
    Lunedì
    dalle 15.00 alle 16.30
    Martedì e giovedì
    dalle 8.15 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30
    Venerdì
    dalle 8.15 alle 13.30

    Inviare i moduli tramite fax o tramite email

    fax 0583 9305115
    ecosportello@ascit.it

    Servizi di raccolta

    800-942951
    da Lunedì a Sabato
    dalle 8.00 alle 14.00

    Inviare i moduli tramite fax o tramite email

    fax 0583436030
    urp@ascit.it

    Ritiro ingombranti

    800-146219
    da Lunedì a Sabato
    dalle 8.00 alle 14.00