ASCIT aderisce al programma “Territori Sicuri” per il monitoraggio delle infezioni da Covid-19

ASCIT aderisce al programma “Territori Sicuri” per il monitoraggio delle infezioni da Covid-19

E’ partita venerdì 26 marzo nella sede centrale di Ascit SpA a Lammari, la prima parte di screening con tampone rapido antigenico , con l’ obiettivo di rilevare periodicamente i casi di Covid 19 asintomatici e spezzare così la catena del contagio .

Il Presidente Alessio Ciacci commenta il progetto : “Ascit è a favore di ogni iniziativa che mira alla prevenzione di contagi ed alla messa in sicurezza dei lavoratori, mantenendo sempre alta l’attenzione”.

‘Territori sicuri’ è un progetto promosso dall’Assessorato alla sanità della Regione Toscana guidato da Simone Bezzini, con ANCI e UPI, ovvero le associazioni di Comuni e Province, Misericordie, Pubbliche assistenze toscane e Croce Rossa Italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre che ad ARS Toscana, l’Agenzia regionale di sanità, alle ASL e alle Società della Salute.

L’iniziativa permette di sottoporsi in maniera volontaria ad uno screening gratuito con test antigenici rapidi per il Covid-19 e l’adesione, indispensabile e preziosa,  dei dipendenti Ascit è stata consistente.

In questa prima fase hanno aderito alla campagna oltre il 50% dei dipendenti, segno di grande responsabilità  e senso civico.

“La strategia del progetto è quella dell’allerta precoce, per contrastare la diffusione dei contagi il prima possibile – spiega il responsabile del servizio di prevenzione e protezione di Ascit, Alessandro Gambassi – ci è apparsa subito uno strumento utile per dare un segnale di impegno  e  vicinanza ai nostri dipendenti, per individuare, isolare e tracciare il virus . Ascit già da tempo ha implementato un sistema di tracciamento tramite laboratori privati esterni accreditati e questa iniziativa va a completare il protocollo aziendale di prevenzione del rischio”.

L’iniziativa anti-Covid, applicando la strategia di allerta precoce “early-warning”, ha l’obiettivo di aumentare la capacità di testing per spezzare le catene del contagio individuando nuovi casi positivi, a partire dagli asintomatici, ed eventuali focolai per isolare e tracciare il virus.

Hai domande?

Compila il form, un nostro incaricato ti contatterà al più presto.



    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy policy
    del sito www.ascit.it

    Questo sito è protetto da recaptcha e si applicano
    Privacy Policy e
    Termini di servizio di Google.


    Tariffa rifiuti

    800-146219
    Lunedì
    dalle 15.00 alle 16.30
    Martedì e giovedì
    dalle 8.15 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30
    Venerdì
    dalle 8.15 alle 13.30

    Inviare i moduli tramite fax o tramite email

    fax 0583 9305115
    ecosportello@ascit.it

    Servizi di raccolta

    800-942951
    da Lunedì a Sabato
    dalle 8.00 alle 14.00

    Inviare i moduli tramite fax o tramite email

    fax 0583436030
    urp@ascit.it

    Ritiro ingombranti

    800-146219
    da Lunedì a Sabato
    dalle 8.00 alle 14.00