Chiudi

AVVISI

A Ghivizzano si inaugura il primo centro di riuso solidale della Valle

A Ghivizzano si inaugura il primo centro di riuso solidale della Valle

22.07.2022

Comune di Coreglia Antelminelli

Il progetto si rivolge ai cittadini che desiderano dare nuova vita a oggetti e beni che non usano più

Si chiamerà Nova Vita e sarà il primo centro di riuso solidale della Mediavalle e della Garfagnana. Il progetto, fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Coreglia Antelminelli, e realizzato in collaborazione con Ascit e con il contributo di Ato Toscana Costa, vedrà la luce il prossimo 26 luglio a Ghivizzano, in via di Gretaglia.

Il progetto si rivolge ai cittadini che desiderano dare nuova vita a oggetti e beni che non usano più: sarà infatti possibile portarli al Centro e metterli a disposizione di chi ne ha bisogno e che potrà, quindi, farne richiesta gratuitamente. Siamo orgogliosi – commentano il sindaco Marco Remaschi e il consigliere comunale con delega all’ambiente, Piero Taccini – di aprire questo luogo. Un centro reso possibile soprattutto grazie all’impegno dei nostri cittadini che, con la loro sensibilità e attenzione nella raccolta dei rifiuti urbani, hanno permesso a Coreglia di classificarsi al primo posto nel 2019 per le percentuali di raccolta differenziata fra i Comuni facenti parte di Ato Toscana Costa. Come premio, la stessa Ato ha stanziato un contributo di 20mila euro per mettere in atto un progetto fra sette proposti dalla stessa Autorità. La precedente amministrazione, dalla quale ereditiamo questa iniziativa, scelse, a suo tempo, di portare avanti il progetto del ‘Riuso‘. La funzionalità di questo Centro ha un doppio obiettivo: il primo è di permettere ai cittadini del nostro comune di conferirvi specifici beni in buono stato di conservazione tanto da poter essere riutilizzati. Il secondo è di dare una nuova vita agli oggetti conferiti rendendoli nuovamente utili ed evitando così di farli diventare troppo presto un rifiuto. In questo modo si contribuirà a diminuire il più possibile la ‘raccolta indifferenziata’ con l’impegno di arrivare a ridurla, possibilmente nell’immediato futuro, ai minimi termini. Ci sarà una prima fase sperimentale, poi, in base anche ai risultati ottenuti, l’impegno sarà quello di estendere l’iniziativa anche per i comuni limitrofi, ampliando anche le categorie di beni da trattare”.

Il Centro Nova Vita sarà gestito dai volontari delle associazioni del territorio e sarà aperto, fino al 20 settembre, il martedì e il venerdì, dalle 9 alle 12, esclusivamente per portare i materiali: vestiario, biancheria per la casa, piccoli elettrodomestici e stoviglie.

A partire dal 20 settembre, invece, il Centro sarà attivo nella sua interezza: non solo per conferire, quindi, ma anche per andare a prendere ciò di cui si ha bisogno. Le persone interessate potranno recarsi su appuntamento (nr. 3881407368) , il martedì e il venerdì, dalle 15 alle 18, per ritirare gli oggetti gratuitamente.

Martedì e venerdì dalle 9 alle 12 solo per consegna.

Per informazioni 3332444511 .

Sportello Tariffa Retiambiente

800-146219
Lunedì
dalle 15.00 alle 16.30
Martedì e giovedì
dalle 8.15 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30
Venerdì
dalle 8.15 alle 13.30

Inviare i moduli tramite email

tariffa@retiambiente.it

Servizi di raccolta

800-942951
da Lunedì a Sabato
dalle 8.00 alle 14.00

Inviare i moduli tramite fax o tramite email

fax 0583436030
urp@ascit.it

Ritiro ingombranti

800-146219
da Lunedì a Sabato
dalle 8.00 alle 14.00