Chiudi

AVVISI

FURTO IN ASCIT SPA , RUBATI 41 CATALIZZATORI

FURTO IN ASCIT SPA , RUBATI 41 CATALIZZATORI

Nella notte di ieri sono state trafugate nella sede Ascit di via San Cristoforo a Lammari, 41 marmitte catalitiche dai mezzi porter utilizzati per la raccolta dei rifiuti.

 

Un maxi-furto sulla falsa riga di quello subito anche da altre aziende toscane del settore solo qualche mese fa, che potrebbe comportare qualche rallentamento nell’erogazione del servizio.

I malviventi hanno rimosso con minuzia i 41 catalizzatori,  molto ricercati per la presenza di metalli nobili come il palladio, un sottoprodotto di nichel e platino, ma anche di rodio e platino.

L’azienda si è subito adoperata per recuperare le immagini delle telecamere aziendali ed effettuare denuncia presso le forze dell’ordine che subito hanno effettuato un sopralluogo ed avviato le indagini del caso.

 

L’Azienda inoltre si è immediatamente adoperata per evitare disagi sulla raccolta e garantire il servizio, non vengono però esclusi possibili rallentamenti e variazioni nei comuni della Piana. Anche nei giorni a seguire alcune raccolte potrebbero essere effettuate nel pomeriggio anziché al mattino.

Sportello Tariffa Retiambiente

800-146219
Lunedì
dalle 15.00 alle 16.30
Martedì e giovedì
dalle 8.15 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30
Venerdì
dalle 8.15 alle 13.30

Inviare i moduli tramite email

tariffa@retiambiente.it

Servizi di raccolta

800-942951
da Lunedì a Sabato
dalle 8.00 alle 14.00

Inviare i moduli tramite fax o tramite email

fax 0583436030
urp@ascit.it

Ritiro ingombranti

800-146219
da Lunedì a Sabato
dalle 8.00 alle 14.00