Capannori: Guida alla raccolta differenziata

TIA PUNTUALE

Grazie alla sensibilità ed alla collaborazione dei cittadini, il sistema di raccolta dei rifiuti “porta a porta” ha prodotto straordinari risultati raggiungendo circa l’80% di raccolta differenziata come certificato dalla Regione Toscana per l’anno 2011.
Ora, Amministrazione Comunale ed ASCIT, dopo un periodo di sperimentazione in alcune frazioni del comune, hanno deciso di fare un ulteriore passo avanti:
DAL 2 GENNAIO 2013 SARA’ ATTIVATA LA TARIFFA DI IGIENE AMBIENTALE PUNTUALE NELL’INTERO TERRITORIO DEL COMUNE DI CAPANNORI.

 

tia puntualeIn pratica sarà applicato un sistema di calcolo della bolletta più preciso e più equo basato, nella parte variabile della Tariffa, sul numero di ritiri del rifiuto non riciclabile (sacco grigio).
Con questo sistema ogni famiglia sarà ancor più incentivata a selezionare i materiali riciclabili in modo da ridurre al minimo la quantità dei rifiuti residui da smaltire.
In sintesi, più si riducono i conferimenti dei rifiuti indifferenziati, più possibilità si hanno di ottenere riduzioni sulla TIA.
Il sistema di Tariffa Puntuale prevede l’utilizzo di sacchetti di colore grigio (come quelli attualmente in uso) dotati di una etichetta adesiva contenente un TAG (o Trasponder) UHF passivo con all’interno un circuito integrato (chip) al quale è associato il Codice Utente di ogni iscritto alla TIA.
La lettura dei sacchi avviene al momento del prelievo, con tecnologia RFID per mezzo di antenna e lettore installati sul mezzo di raccolta. I dati vengono trasmessi al Sistema Informatico che registra il Codice Utente, la data e l’ora del ritiro, il veicolo e l’operatore in servizio attribuendo ogni ritiro al relativo Utente.
La consegna di 26 sacchi grigi, previsti come fornitura annuale, sarà effettuata entro il 31 dicembre 2012 ad ogni utente iscritto alla TIA direttamente presso le abitazioni in collaborazione con le Associazioni di Volontariato del territorio.